Sono ormai lontani i tempi nei quali Zlatan Ibrahimovic e Julio Cesar indossavano, rispettivamente, le maglie di Milan e Inter. I due furono anche compagni in nerazzurro, ma si sono anche ritrovati avversari nel derby di Milano tra il 2010 e il 2012.

L’ultima stracittadina milanese nella quale si sono affrontati è quella del 6 maggio 2012. La sconfitta per 4-2 decretò la fine dei sogni Scudetto per il Diavolo. Ibrahimovic segnò una doppietta, ma non bastò. Il suo primo gol fu su calcio di rigore e davanti si trovò un Julio Cesar che prima del tiro cercò in tutti i modi di deconcentrarlo. Con annessa linguaccia. Missione fallita per il brasiliano, che fu trafitto dalla conclusione dell’allora numero 11 del Milan.

Intervistato da DAZN, l’ex portiere nerazzurro ha ricordato cosa accadde: «Avendo giocato con lui due anni, conoscevo già il suo modo di tirare. Sono andato da lui e gli ho detto sottovoce “Guarda pezzo di m****, non tirare forte in mezzo perché sennò te lo paro”. Lui ha fatto la faccia da figo e quando camminava indietro gli ho detto “Ti ho beccato” e gli ho fatto la linguaccia».