Home Calciomercato Milan Caldara, fiducia totale dal Milan: deciso il suo futuro

Caldara, fiducia totale dal Milan: deciso il suo futuro

In casa Milan si attende il recupero completo di Mattia Caldara, difensore centrale nel quale il club crede. Per il suo futuro è stata già effettuata una scelta.

mattia caldara
Mattia Caldara (foto acmilan.com)

L’avventura di Mattia Caldara al Milan finora è stata completamente anonima, non c’è dubbio. Tanta sfortuna per il 25enne difensore, incappato in diversi infortuni che lo hanno ostacolato.

Adesso sta lavorando per recuperare al meglio dall’ultimo problema fisico avuto. Potrebbe essere a disposizione di Marco Giampaolo tra circa un mese. Bisognerà gestire bene il suo rientro in campo, evitando forzature che possano causare ricadute. Comunque entro fine 2019 il calciatore dovrebbe essere in grado di poter giocare con continuità.

Milan, fiducia in Caldara: nessuna cessione prevista

Nonostante gli infortuni e le incertezze sulla sul suo rendimento futuro, il Milan crede in Caldara. Come spiegato dal giornalista Fabrizio Romano a calciomercato.com, il club rossonero ripone fiducia nel ragazzo e lo ritiene un partner potenzialmente ottimo per Alessio Romagnoli in difesa.

Il Milan ha fatto un investimento sul centrale classe 1994, accettando di valutarlo quanto Leonardo Bonucci nello scambio con la Juventus nell’estate 2018. La dirigenza ha già ribadito a Caldara l’intenzione di puntare su di lui per il futuro. Nessuna cessione è prevista, né in prestito né a titolo definitivo.

L’idea è che Mattia, una volta ripresosi completamente, possa essere il titolare in difesa al fianco di Romagnoli. Una coppia centrale difensiva tutta italiana e di grande talento. Adesso bisogna attendere il rientro in gruppo del giocatore e capire quando potrà poi essere utilizzabile in partita.

Ai tempi dell’Atalanta il 25enne bergamasco aveva mostrato grandi qualità, valorizzato da un abile maestro come Gian Piero Gasperini. La Juventus fece un investimento per strapparlo con anticipo alla concorrenza e poi rientrò nel famoso scambio con Bonucci. Gli infortuni lo hanno fermato, ma Caldara ha la totale fiducia del Milan e la voglia di dimostrare il proprio valore appena sarà al 100% della condizione.

Kessie, l’agente: “Comunicato del Verona inaccettabile e vergognoso”