Home Calciomercato Milan Everton-Gremio, rinnovo del contratto vicino: le ultime

Everton-Gremio, rinnovo del contratto vicino: le ultime

Calciomercato Milan: trattativa avanzata tra Everton Cebolinha e il Gremio de Porto Alegre per il rinnovo di contratto. L’accordo sembra vicino.

everton cebolinha gremio
Everton Cebolinha (©Getty Images)

Everton Sousa Soares è stato oggetto del desiderio del Milan quando c’era Leonardo in dirigenza. Poi gli obiettivi sono cambiati, anche se sembra che verso la fine della finestra estiva del calciomercato qualche sondaggio sia stato nuovamente fatto.

Tuttavia, per prendere un giocatore come Cebolinha oggi serve un grande investimento e il club rossonero non può farlo. I diritti economici sul cartellino sono suddivisi tra più parti: 50% del Gremio de Porto Alegre, 30% dell’agente, 10% del Fortaleza e 10% di un investitore privato. Il club di appartenenza valuta la propria metà circa 45 milioni di euro. Il Diavolo non poteva permettersi di prendere il talento brasiliano.

Calciomercato Milan, Everton Cebolinha rinnova il contratto col Gremio

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dal Brasile, sarebbe molto vicino l’accordo tra Everton e il Gremio de Porto Alegre per il rinnovo di contratto. L’attuale scadenza è fissata per giugno 2022 e verrà prolungata, garantendo al contempo un ingaggio maggiore al calciatore. La notizia proviene da ESPN.com.br.

Cebolinha nella sua ultima conferenza stampa ha confermato che la trattativa è ben avviata ed ha auspicato in una chiusura a breve. Scherzando, si è anche detto pronto a firmare un contratto a vita con il Tricolor dos Pampas. Nonostante il sogno di approdare in Europa per fare un salto di qualità nella propria carriera, rimane forte il suo legame col Gremio.

Da capire se la sua clausola rescissoria da 80 milioni salirà oppure no. Secondo le ultime notizie circolate, la cifra non dovrebbe cambiare. Ma si attendono novità dal Brasile in merito a questo dettaglio non di poco conto. Al Gremio non dispiacerebbe alzare l’asticella, ma Everton per non rallentare il proprio approdo in Europa non ha convenienza ad assecondare il club.

Bellanova: “Dal Milan al Bordeaux, ecco perché. Cutrone? Non capisco…”