Gazzetta – Shevchenko, cena con Maldini: Milan nel futuro?

Milan e Andriy Shevchenko, possibile colpo di scena all’orizzonte. Cena col Dt Paolo Maldini stasera per l’ucraino: secondo La Gazzetta, non vanno esclusi scenari sorprendenti. 

Andriy Shevchenko Milan
Andriy Shevchenko (©Getty Images)

Andriy Shevchenko a San Siro, poi a cena con Paolo Maldini. Come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, succederà stasera in occasione di Atalanta-Shakhtar Donetsk. La missione, di base, è totalmente lavorativa per il Ct della nazionale ucraina, ma chissà che non possano esserci anche altri sviluppi.

Perché questa trasferta – sottolinea il quotidiano – presenta delle coincidenze che invitano a riflettere per possibili sviluppi sorprendenti, e così non sono esclusi scenari sorprendenti nelle prossime ore. Perché la posizione di Marco Giampaolo, nel frattempo, è sempre più delicata e precaria dopo il tonfo con la Fiorentina.

La suggestione, quindi, c’è tutta: Shevchenko sulla panchina rossonera farebbe impazzire l’intero ambiente, ma per il momento è meglio non spingersi troppo oltre. Quel che è certo è che l’incontro con Maldini ci sarà di sicuro, e bisognerà capire di cosa parleranno i due ex campioni.

Magari – ipotizza il quotidiano – potrebbero essere gettate le basi per comprendere le possibilità di una situazione che, va premesso, resta comunque molto difficile. Perché Sheva crede molto nel suo incarico e non ama lasciare le cose a metà, ma potrebbe esserci la possibilità di un complicatissimo doppio ruolo.

Nel caso, Shevchenko porterebbe con sé anche Mauro Tassotti e Andrea Maldera, i quali contribuirebbero ad aumentare ulteriormente il tasso di milanismo all’interno del club. Tutto starà nella piega che prenderanno i discorsi fra un brindisi e l’altro. La situazione rosea dell’Ucraina nel discorso qualificazioni per Euro 2020 – conclude la rosea – magari potrebbe spingere il 43enne a un sì finale.

Spalletti: “Che c’entro col Milan? Giampaolo astro nascente”