Milan, Giampaolo: “Grandissima partita di Suso. Piatek? Ecco perché l’ho tolto”

Giampaolo è intervenuto in conferenza stampa nel post Genoa-Milan. L’allenatore rossonero ha parlato dei singoli e in particolare di Suso, Piatek e Leao. Ecco la sua valutazione sulla partita di questi tre.

genoa milan giampaolo su suso
Jesus Suso in Genoa-Milan (©Getty Images)

Un post-partita sereno per Marco Giampaolo. Il Milan è riuscito finalmente a vincere dopo tre sconfitte di fila. I rossoneri hanno saputo ribaltare il vantaggio iniziale di Lasse Schone (su papera di Reina).

Intervenuto in conferenza stampa, il mister si è soffermato anche sui singoli. Alla domanda su come giudicasse la prestazione di Jesus Suso, questo è stato il suo commento: “Ha fatto una grandissima partita, con grande personalità. Non è stato facile sotto di un gol, abbiamo risposto in maniera straordinaria“. Siamo sicuri che non tutti concorderanno su questa analisi sulla partita dello spagnolo, ancora una volta totalmente fuori dal gioco.

Giampaolo difende anche Krzysztof Piatek, sostituito nell’intervallo per Rafael Leao: “Ho difeso e difenderò sempre Kris. L’ho tolto perché servivano altre caratteristiche“. E la risposta del portoghese è stata di grande impatto: “Può giocare ovunque, ma noi abbiamo bisogno di equilibrio. Devo capire quando posso permettermi certi giocatori e quando altri“.

Genoa-Milan, Reina: “L’esperienza mi ha aiutato. Orgoglioso della squadra”