Home Non Solo Milan Champions League: il Manchester City schiaccia l’Atalanta, Juventus di rimonta

Champions League: il Manchester City schiaccia l’Atalanta, Juventus di rimonta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59
champions manchester city atalanta
Sterling esulta (©Getty Images)

Prima serata di Champions League in questo martedì 22 ottobre. Fari puntati sulle due italiane, la Juventus e l’Atalanta, impegnate rispettivamente contro Lokomotiv Mosca in casa e Manchester City fuori.

I bianconeri sono riusciti a portare a casa la vittoria con un 2-1 in rimonta. Paulo Dybala splendido protagonista con una doppietta. Il primo gol porta però la firma di Miranchuk, che ha sbloccato il risultato in favore dei russi durante il primo tempo. Nella ripresa assalto bianconero. A risolverla ci pensa la Joya nell’arco di cinque minuti. Prima un grandissimo di gol a giro, suo marchio di fabbrica, poi rete in tap-in sulla ribattuta del portiere. La Juve vola così a sette punti in classifica con due vittorie e un pareggio.

Serata amarissima invece per la povera Atalanta, distrutta dal Manchester City all’Ethiad. Eppure non era iniziata male con la rete di Malinovsky su calcio di rigore. La gioia di Gasperini dura pochissimo perché i Citizens iniziano ad attaccare duro. Sergio Aguero prima pareggia e poi porta i suoi avanti. Nella ripresa arriva la tripletta di Raheem Sterling, che fissa l risultato sul 5-1. Da segnalare l’espulsione di Phil Foden nel finale per doppio giallo nell’arco di pochi minuti. Vediamo insieme i risultati di tutte le partite di serata.

Champions League, martedì 22 ottobre, 3.a giornata, i risultati:

  1. Club Brugge-Paris Saint-Germain 0-5 (Icardi x2, Mbappé x3)
  2. Galatasaray-Real Madrid 0-1 (Kroos)
  3. Juventus-Lokomotiv Mosca 2-1 (Miranchuk, Dybala x2)
  4. Manchester City-Atalanta 5-1 (Malinovsky, Aguero x2, Sterling x3)
  5. Olympiacos-Bayern Monaco 2-3 (El Arabi, Lewandowski x2, Guilherme, Tolisso)
  6. Tottenham-Stella Rossa 5-0 (Kane x2, Son x2, Lamela)
  7. Atletico Madrid-Leverkusen 1-0 (Morata)
  8. Shakthar-Dinamo Zagabria 2-2 (Konoplyanka, Dani Olmo, Orsic, Dodo)

Daspo al paracadutista di Sassuolo-Inter: “Non sapevo fosse uno stadio”