Roma-Milan, Romagnoli: “Errori fatali. Momento complicato, ma ne usciremo”

Nel post-partita di Roma-Milan, sono arrivate le dichiarazioni di Alessio Romagnoli. Il capitano rossonero ha commentato la sconfitta della sua squadra all’Olimpico. 

alessio romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Al termine di Roma-Milan, sono arrivate le dichiarazioni di Alessio Romagnoli. Il capitano rossoneri ci ha messo la faccia nel post-partita a Sky Sport 24.

Subito domanda sulla partita ed inevitabilmente sul momento negativo, di risultati soprattutto, che sta attraversando la squadra: “Momento complicato per tanti sbagli nostri. Siamo giovani, abbiamo concesso troppo. Dobbiamo lavorare e invertire da giovedì questo trend. Abbiamo fatto la partita, giocavamo, ma poi errori fatali. Ci alleniamo bene ma non basta, dobbiamo dare di più e uscirne insieme”. 

Sul prosieguo della stagione: “Dobbiamo giocare bene contro tutte. La concentrazione è massima. Il lavoro è lungo e le partite sono tante. Possiamo arrivare in alto”. 

Sulla stagione della squadra: “Uno vuole giocare per vincere e stare in alto. Sfortunatamente non succede per qualche motivo. Dobbiamo fare tutto. Situazione dura. Giochiamo bene e non portiamo a casa il risultato”. 

Post-partita, Romagnoli a Milan TV

Ai microfoni di Milan TV, Romagnoli ha aggiunto alcuni concetti. Anzitutto sugli errori dei singoli: “Nel calcio gli errori ci stanno, ma dobbiamo sbagliare il meno possibile e stasera ci sono stati troppi errori”.

Sul gioco offensivo: “Quando si attacca in tanti è normale soffrire un po’ indietro. Il mister chiede questo gioco e noi facciamo ciò che dice”.

E infine sulla brutta classifica: “Fa male guardarla, il Milan non dovrebbe stare in quella posizione. Per fortuna ora c’è subito un’altra partita e possiamo rimediare immediatamente”.