Serie A, la classifica dopo Roma-Milan 2-1: Champions lontana

Roma-Milan 2-1, finisce così il posticipo della 9a giornata di Serie A. Si mette sempre più male la classifica per i rossoneri: la Champions si fa sempre più lontana. 

Roma-Milan 2-1, finisce così allo stadio Olimpico per la 9a giornata di Serie A. A Edin Dzeko risponde Theo Hernandez, ma non basta: Niccolò Zaniolo sigla il raddoppio e manda il Diavolo all’inferno.

Con questa sconfitta, infatti, la formazione di Stefano Pioli resta al 13esimo posto con appena 10 punti. I capitolini, malgrado la piena emergenza, volano invece al quinto a quota 16, a -1 dalla zona Champions.

Così dopo il pareggio amaro col Lecce, arriva così anche la prima sconfitta per la nuova gestione tecnica. Ora arriva la SPAL, un’occasione imperdibile per la primissima vittoria con Pioli. Anche perché il calendario a seguire non sarà affatto clemente: la Lazio a San Siro, la trasferta in casa della Juventus e poi l’arrivo del Napoli di Carlo Ancelotti nel capoluogo lombardo.

Se novembre sarà terribile, dicembre sarà in teoria più alla portata. In programma c’è la trasferta a Parma, la successiva a Bologna e poi in casa il Sassuolo e la terribile Atalanta di Gian Piero Gasperini. Una cosa è certa: la svolta serve subito. Dalla prossima. Altrimenti questa stagione rischia di trasformarsi in un incubo oltre ogni immaginazione.

Roma-Milan 2-1, Fonseca: “Bellissima gara, vittoria meritata”