Consiglio Comunale: “Non abbattete San Siro”. Inter e Milan che fanno?

Stadio Giuseppe Meazza San Siro
Stadio Giuseppe Meazza – San Siro (©Getty Images)

Il Consiglio Comunale ha votato il via libera al progetto stadio di Inter e Milan. Tuttavia, si tratta di un sì condizionato e i club dovranno accordarsi con la Giunta prima di poter pensare di realizzare concretamente i propri piani nell’area di San Siro.

Ci sono diversi aspetti che ancora non convincono il sindaco Giuseppe Sala e il resto dell’amministrazione comunale. Oltre alle volumetrie del progetto, ritenute decisamente eccessive, ed altri dettagli importanti c’è anche il futuro del Giuseppe Meazza in ballo ancora. Nelle previsioni di Inter e Milan esso andrebbe demolito.

Inter e Milan avvertite: San Siro non va demolito

Oggi il Consiglio Comunale nell’ordine del giorno ha invitato “il Sindaco e la Giunta, in vista della scelta che dovranno assumere, a considerare come decisivo e imprescindibile il realizzarsi” di alcune condizioni. Tra queste, emerge la richiesta di non abbattere il Giuseppe Meazza, ma di pensare invece a una sua riqualificazione.

Nel documento si leggono nel dettaglio le indicazioni date dai consiglieri sul futuro dello storico impianto sportivo di San Siro: «Anche alla luce dei pareri espressi dalla Soprintendenza, dal Politecnico e dalla Conferenza dei servizi l’ipotesi di abbattimento dello Stadio Meazza si ritiene superata. Deve pertanto essere prevista una proposta specifica in merito alla rifunzionalizzazione del manufatto esistente. In ogni caso dovrà essere garantito ogni sforzo per individuare soluzioni efficaci e di elevata qualità architettonico paesaggistica per il progetto di riqualificazione, in funzione delle esigenze cittadine e delle richieste di servizi in una area a vocazione sportiva (Cittadella dello sport) anche immaginando nuove e rinnovate funzioni (calcio femminile, settore giovanili, altri sport e manifestazioni sportive ed extra sportive, spettacoli culturali, concerti, altro)».

Il Consiglio Comunale di Milano è contro la demolizione del Giuseppe Meazza, pertanto auspica che i club rivedano i propri progetti. I consiglieri ritengono che la Scala del Calcio possa essere riconvertita per altre attività. Il sindaco Sala si era già espresso sulla stessa linea recentemente, pur spiegando che il tutto debba essere sostenibile. Ora bisognerà vedere se Inter e Milan decideranno di intraprendere questa strada oppure valuteranno la possibilità di realizzare altrove lo stadio.

Stadio Milan-Inter, sì del Consiglio Comunale. Sala: “Progetto da rivedere”