Milan Femminile, Giacinti: “Vieri mio idolo, non ci aspettavamo questo seguito”

La capitana rossonera Valentina Giacinti ha detto la sua sui propri idoli del passato e anche su come stia crescendo il calcio femminile.

giacinti infortunio
Valentina Giacinti (foto acmilan.com)

Il Milan Femminile, al contrario di quello maschile, sta vivendo un momento magico: è in testa alla classifica di Serie A a punteggio pieno dopo quattro incontri.

La trascinatrice delle ragazze di Maurizio Ganz è sicuramente la capitana Valentina Giacinti, leader del Milan e della Nazionale azzurra. L’attaccante è stata ospite ieri sera ai microfoni di Tiki Taka, programma sportivo condotto da Pierluigi Pardo.

La Giacinti si è confrontato con colui che, a suo dire, era un vero e proprio modello quando calcava i campi da gioco: “Bobo Vieri era il mio idolo, un esempio come centravanti. Da ragazzina tifavo tutte le squadre in cui giocava, dall’Atalanta all’Inter fino anche al Milan”.

La capitana rossonera cavalca l’onda dell’entusiasmo, anche per il seguito che sta ottenendo il calcio femminile in Italia dopo anni di anonimato: “Non ci aspettavamo tutto questo seguito, l’entusiasmo della gente ai Mondiali di Francia ci ha spinte ed emozionate. Questa dimostrazione di affetto ci ha dato gli stimoli giusti per continuare questo mestiere. Voglio proseguire con il Milan e con la Nazionale a lungo”.

Malcuit, grave infortunio e lungo stop: salterà anche Milan-Napoli