Milan Memories – 12 giugno 1955: Nordahl scatenato, 5° scudetto per i rossoneri

Un tuffo nel passato rossonero: il ricordo dello storico successo interno sulla Spal che consegnò matematicamente il quinto titolo.

Gre-No-Li Milan
Nordahl, Liedholm e Gren (foto wikipedia)

Dopo la sconfitta di Roma, il Milan ripartirà immediatamente cercando nel turno infrasettimanale di ritrovare la vittoria che manca da troppe settimane.

I rossoneri ospiteranno a San Siro la Spal, un match sulla carta fattibile per gli uomini di Stefano Pioli, ma che non dovrà essere affatto sottovalutato.

La redazione di MilanLive.it ricorda oggi un precedente tra Milan e Spal che risale addirittura a più di 64 anni fa, ad un calcio completamente diverso rispetto a quello odierno. Una vittoria storica che sia di buon auspicio per la gara del 31 ottobre.

Milan Memories – 17 settembre 1995: Weah-show, Milan corsaro all’Olimpico

Milan-Spal, il precedente: punteggio tennistico per il 5° Scudetto

Il precedente scelto risale esattamente al 12 giugno 1955, al termine di una stagione importante e simbolica per il Milan: i rossoneri dominarono il campionato, nonostante un cambio in panchina nel bel mezzo dell’annata.

Il tecnico Hector Purcinelli, che in inverno aveva preso il posto di Bela Guttmann, si gioca lo Scudetto e battendo la Spal nella penultima giornata può festeggiare in anticipo il quinto titolo della storia rossonera.

E’ un Milan straordinario e vincente, guidato da capitan Tognon e soprattutto dal bomber Gunnar Nordahl, il fulmine svedese che resterà nella storia come uno degli attaccanti più prolifici della storia italiana e rossonera.

Il pomeriggio a San Siro è un trionfo: il Milan si impone senza storia con un tennistico 6-0. Nordahl è scatenato e realizza persino una quaterna, che rende la domenica del portiere emiliano Persico un vero e proprio incubo.

Di Sorensen su rigore e Ricagni le altre due reti rossonere: il Milan è campione d’Italia per la quinta volta nella sua storia, al culmine di un periodo vincente e straordinario, dove la leggenda dei tre campioni svedesi Nordahl, Liedholm e Gren (Gre-No-Li) fu il valore in più.

Il tabellino del match:

MILAN: Buffon, Beraldo, Zagatti, Liedholm, F. Pedroni, Bergamaschi, Soerensen, Ricagni, Nordahl, Schiaffino, Frignani.

SPAL: Persico, Boldi, Lucchi, Morin, Ferraro, Dal Pos, Busnelli, Olivieri, Genovesio, Costantini, De Vito.

Arbitro: Bonetto di Torino

Marcatori: 40′, 59′, 74′ e 83′ Nordahl, 45′ Sorensen rig., 88′ Ricagni.