Home Milan News Fra merito e necessità: Duarte convince, Pioli lo conferma

Fra merito e necessità: Duarte convince, Pioli lo conferma

Leo Duarte, un po’ per merito, un po’ per necessità, sarà titolare anche in Milan-Lazio. Il brasiliano giocherà centrale al posto dell’infortunato Musacchio. 

leo duarte milan spal
Leo Duarte e Arkadiusz Reca (©Getty Images)

Dopo aver giocato titolare da terzino destro contro la SPAL, Leo Duarte giocherà dall’inizio anche in Milan-Lazio. Una doppia fiducia da mister Pioli per il difensore brasiliano arrivato questa estate 2019 dal Flamengo.

Giovedì la prova di Duarte è stata positiva. Ha giocato prima da terzino destro, poi da difensore centrale. Da esterno ha comunque spinto poco, e non solo per via delle sue caratteristiche inevitabilmente più difensive, ma anche per scelta tattica di Pioli.

Sulla destra infatti preferisce affidarsi più alle giocate dei due mancini Paquetà e Suso (o Castillejo), mantenendo più bloccato il terzino destro. Anzi, a tratti in fase di impostazione, fa proprio il terzo centrale trasformando il modulo in una difesa a tre.

Poi l’infortunio di Musacchio a fine primo tempo, l’ingresso di Davide Calabria e lo spostamento di Duarte da centrale al fianco di Alessio Romagnoli. Disposizione che dovrebbe essere identica anche domani sera contro la Lazio.

L’infortunio accorso a Mateo Musacchio – problema all’adduttore – costringerà Stefano Pioli a schierare Leo Duarte difensore centrale. Mentre sulla fascia destra dovrà scegliere in via quasi obbligata, uno tra Davide Calabria e Andrea Conti, con il primo favorito.