Home Calciomercato Milan Milan, Conti ribalta le gerarchie: Calabria parte? Celik nel mirino

Milan, Conti ribalta le gerarchie: Calabria parte? Celik nel mirino

Andrea Conti vuole prendersi il posto da titolare nella corsia destra difensiva del Milan. Davide Calabria rischia di diventare una riserva e di essere ceduto. Piace sempre Mehmet Zeki Celik.

Zeki Celik Milan
Zeki Celik (©Getty Images)

La buona prestazione messa in campo a Torino contro la Juventus ha aumentato le quotazioni di Andrea Conti. Il numero 12 del Milan era reduce da prove deludenti, ma all’Allianz Arena ha finalmente giocato bene.

Ovviamente una singola partita non basta mai per dire che un giocatore è recuperato, serve sempre continuità di rendimento. L’ex Atalanta nelle prossime partite dovrà dimostrare di aver compiuto quello step necessario per essere confermato come titolare della fascia destra rossonera. Alla ripresa del campionato vedremo se già contro il Napoli saprà convincere nuovamente.

Calciomercato Milan, via Calabria per prendere Celik?

Se Conti dovesse confermarsi su buoni livelli nei prossimi match, le gerarchie della corsia destra verrebbero definitivamente ribaltate e a quel punto Davide Calabria diventerebbe una riserva. Il futuro del numero 2 del Milan sarebbe anche incerto, con la possibilità di una eventuale cessione nella finestra invernale del calciomercato oppure in estate.

Tuttosport spiega che Calabria piace in Spagna (era stato accostato al Siviglia tempo fa) e la sua vendita potrebbe permettere al club di mettere a bilancio una buona plusvalenza. Con i soldi ricavati la dirigenza andrebbe ad acquistare un nuovo terzino destro.

Si continua a parlare di Mehmet Zeki Celik, 22enne turco in forza al Lille. Da tempo il suo nome viene associato al Milan, che lo sta seguendo e ne apprezza le qualità. I rapporti tra i club sono ottimi e nell’ultima sessione estiva del calciomercato hanno portato alle operazioni riguardanti Rafael Leao e Tiago Djalò. Non sono esclusi nuovi affari sull’asse Milano-Lille nei prossimi mesi.

Benatia svela: “Molto vicino al Milan in estate”