Home Milan News Le cinque giornate del Milan: Pioli si gioca la conferma

Le cinque giornate del Milan: Pioli si gioca la conferma

Le prossime cinque gare di campionato saranno decisive in tutti i sensi per la squadra rossonera, sia per il cammino stagionale che per l’allenatore.

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Difficile pensare ad un inizio peggiore per il Milan, che si ritrova alla terza sosta stagionale con una classifica davvero pesante e la strada sempre più impervia.

Tredici punti conquistati in dodici giornate, 14° posto in Serie A a sole quattro lunghezze di vantaggio dalla zona retrocessione. Il Milan ha un passo da provinciale e urge, fin dalla ripresa, cominciare a fare punti.

Secondo il Corriere dello Sport, la squadra di Stefano Pioli vivrà cinque giornate di campionato a dir poco decisive, da qui fino alla pausa natalizia. Cinque gare che diranno molto sia del futuro della squadra, sia dell’allenatore emiliano, che evidentemente si gioca conferma e posto in panchina.

Il ruolino di marcia di Pioli è peggiore del suo predecessore Marco Giampaolo, con una media-punti da panico. Ma già da Milan-Napoli, match previsto per sabato 23 novembre, urge un cambio di passo.

Il calendario non sarà certo facile: dopo aver sfidato un Napoli voglioso di risollevarsi (senza Calhanoglu e Bennacer), il Milan se la vedrà con un Parma in forma smagliante, poi Bologna, Sassuolo e lo scontro diretto con l’Atalanta.

Cinque partite per capire se il Milan potrà dire qualcosa di più al campionato e se Pioli meriterà di restare alla guida della squadra rossonera a lungo. La speranza è che alla sosta di gennaio si abbia la consapevolezza di un Diavolo non più in crisi ma quanto meno con segnali di ripresa incoraggianti.

Bonera: “Milan, dai fiducia a Pioli. Ibrahimovic un campione”