Home Calciomercato Milan Milan-Inter, duello di mercato per un talento della Bundesliga

Milan-Inter, duello di mercato per un talento della Bundesliga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17

I due club milanesi si sono messi sulle tracce del centrocampista serbo Filip Kostic, calciatore dell’Eintracht Francoforte.

Kostic Eintracht Francoforte
Filip Kostic (©Getty Images)

Tanti i calciatori, nella storia del calciomercato, che sono stati contesi nello stesso periodo dai due club milanesi, rivali secolari in Serie A.

Anche nell’ultima sessione estiva Milan e Inter si sono scontrate a distanza per qualche obiettivo: basta pensare a Stefano Sensi, sondato per mesi dai rossoneri ma poi passato all’Inter dopo l’accordo trovato col Sassuolo.

E un altro centrocampista potrebbe rappresentare un altro ‘pomo della discordia’ in prospettiva futura.

Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per Torreira? – VIDEO

Calciomercato Milan, Kostic nei piani di rossoneri e nerazzurri

Il calciatore in questione sarebbe Filip Kostic, talento serbo in forza all’Eintracht Francoforte. Un elemento molto tecnico e di qualità che sa giocare in più ruoli.

Kostic, ex compagno tra l’altro dell’attuale rossonero Ante Rebic, è un esterno di centrocampo che può adattarsi a muoversi sia a destra che a sinistra. Un elemento offensivo che finora in Bundesliga ha sempre fatto parlare molto bene di sé.

Secondo Fichajes.net, Kostic sarebbe dunque finito nel mirino dei talent-scout di Milan e Inter; ai rossoneri potrebbe servire un elemento così, duttile e rapido, che possa fare l’esterno offensivo nel 4-3-3 o anche il trequartista alle spalle delle punte.

Nell’Inter di Antonio Conte potrebbe invece essere un’alternativa laterale nel 3-5-2 spesso utilizzato dal mister interista, magari al posto di Candreva o Asamoah arrivati ad una certa età anagrafica avanzata.

Mancino naturale, Kostic è un classe ’92 ormai maturo che viene valutato intorno ai 35 milioni di euro. L’investimento potrebbe essere fatto non prima della prossima sessione estiva, visto che difficilmente un club come l’Eintracht potrà lasciarlo partire a gennaio prossimo.

Il Milan può vantare su discorsi privilegiati con il club di Francoforte, con cui a fine agosto ha finalizzato lo scambio Rebic-André Silva.

Milan, Gabbia via in prestito? Dipende da Caldara