Home Calciomercato Milan CorSera – Milan, tutto su Ibra: altri rinforzi solo con cessioni 

CorSera – Milan, tutto su Ibra: altri rinforzi solo con cessioni 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:24

Il Milan punta tutto su Zlatan Ibrahimovic: come riferisce il CorSera, altri acquisti avverrebbero solo con delle cessioni preventive. E ci sarebbero già tre indiziati. 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Milan, all-in su Zlatan Ibrahimovic. In tutto e per tutto. Nelle strategie, tant’è che non vi è un concreto piano B in caso di fumata nera, ma anche piani economici del club.

Come infatti riferisce il Corriere della Sera oggi in edicola, tutto verrebbe interamente investito nei 6 milioni per i 18 mesi di contratto proposto allo svedese. Ulteriori investimenti per rinforzare la rosa, invece, sarebbero consentiti solo a fronte di cessioni preventive e senza nuovi sforzi considerando un bilancio già in rosso.

Milan, i possibili sacrificati per arrivare a Demiral

Un bel dilemma, considerando che la squadra necessita anche di un rinforzo in difesa. Il k.o. di Léo Duarte infatti, che ne avrà addirittura per 3-4 mesi per la frattura al calcagno del piede sinistro, mette la società spalle al muro data la situazione odierna.

Ossia i soli Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli come certezze, dal momento che Mattia Caldara rientra dopo un lunghissimo stop e il giovane Matteo Gabbia, da esordiente, non può certo fornire opportune garanzie.

ll principale obiettivo per la retroguardia – conferma il CorSera – è quel Merih Demiral già seguito in estate, salvo poi virare proprio su Duarte a causa dell’enorme richiesta bianconera o, in alternativa, della possibilità di una cessione solo in prestito secco. Tuttavia, considerando lo scarso impiego malgrado l’infortunio di Giorgio Chiellini, la situazione ora potrebbe cambiare.

Il problema è trovare cash attraverso le cessioni, e ci sarebbe un indiziato per ogni ruolo. A partire dallo scontento Ricardo Rodriguez in difesa, timoroso di perdere Euro 2020 continuando di questo passo, il roccioso Frank Kessie in mediana e Fabio Borini in attacco.

Utilizzato come jolly anche a centrocampo da Marco Giampaolo, l’ex Liverpool non ha più trovato chance con Stefano Pioli. Considerando un contratto in scadenza a giugno, il Milan potrebbe provare a monetizzare per quel che è possibile.

Milan, Ibra regalo per i 120 anni: ci sarebbe già una data