Home Milan News Caldara, il rientro si avvicina: sarà lui il rinforzo difensivo? 

Caldara, il rientro si avvicina: sarà lui il rinforzo difensivo? 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

Mattia Caldara c’è quasi. Come evidenzia Tuttosport oggi in edicola, tra gli obiettivi Mehdi Demiral e Daniele Rugani, occhio alla possibile soluzione interna in vista di gennaio. 

Caldara Mattia Stefano Pioli
Mattia Caldara e Stefano Pioli (foto AC Milan)

Milan, il primo rinforzo invernale potrebbe essere interno. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, dopo un lungo supplizio, il Diavolo è pronto a riabbracciare definitivamente Mattia Caldara.

L’ex atalantino, come ha dimostrato anche l’impiego con la primavera di sabato pomeriggio, sta ultimando il suo percorso. Mentre i suoi compagni erano prossimi a partire per Parma, il 25enne di Bergamo era in campo contro la Virtus Entella e con sensazioni molto positive.

Caldara oggi tornerà ad allenarsi in gruppo e ha un grande obiettivo: riuscire a ottenere i primi minuti di campionato entro la fine dell’anno, per poi candidarsi seriamente per la difesa rossonera a inizio 2020. Quel posto accanto ad Alessio Romagnoli, riservatogli da tempo, è ancora in attesa del suo vero padrone tra un Mateo Musacchio spesso balbettante e Léo Duarte, finora, non convincente al 100%.

In più Caldara può essere anche un jolly importante in chiave tattica. Oltre a fare il centrale della difesa a quattro, può essere anche un elemento chiave da piazzare all’interno di una linea difensiva a tre con l’avanzamento di Andrea Conti e Theo Hernandez sulla linea dei centrocampisti. Del resto è questa la posizione in cui è esploso all’Atalanta, un regista difensivo. Così tra gli obiettivi Mehdi Demiral e Daniele Rugani – sottolinea Ts – occhio alla possibile sorpresa interna.

Milan, obiettivo Everton per l’estate: lo scenario