Bonaventura rinnovo, manca l’accordo: il Milan rischia di perderlo a zero

Bonaventura non ha ancora l’accordo per il rinnovo, il Milan rischia di perderlo a zero

Stefano Pioli e Giacomo Bonaventura Milanello
Stefano Pioli e Giacomo Bonaventura (Foto AC Milan)

Giacomo Bonaventura ancora titolare in BolognaMilan. Giocherà ancora una volta nel ruolo di mezzala, con Calhanoglu esterno a sinistra in attacco. I due probabilmente alterneranno la loro posizione a seconda delle dinamiche di gioco. In ogni caso, Jack anche con Stefano Pioli è una pedina chiave, così come per tutti gli allenatori passati dal Milan in questi ultimi anni. Ora però c’è il rischio contratto: il centrocampista è in scadenza a giugno 2020 e, come riporta Sky Sport, non c’è ancora l’accordo per il rinnovo. Il giocatore, che va per i 31 anni, potrebbe rimanere fuori dal progetto di Elliott.

Secondo l’emittente satellitare, in questa situazione Bonaventura sarebbe libero di legarsi a qualsiasi altra squadra già da gennaio. Proprio oggi si è parlato di un interesse della Fiorentina per lui, ma è chiaro che la sua testa è soltanto sul Milan e vorrebbe rimanere. Dipende dalle mosse della società e anche da Mino Raiola. In questo periodo l’agente è in continuo contatto con Maldini e Boban per Ibrahimovic e chissà se non si siano confrontati anche per il rinnovo di Jack. Ripetiamo che, stando a Sky, fino non c’è l’accordo fra le parti, quindi il giocatore potrebbe firmare con chiunque altro da gennaio. Un rischio che il Milan non vuole e non deve correre.

SKY – MILAN-IBRAHIMOVIC: DISTANZA SU STIPENDIO E DURATA DEL CONTRATTO