Home Calciomercato Milan Milan: riflessioni su Todibo, Rodriguez verso la cessione 

Milan: riflessioni su Todibo, Rodriguez verso la cessione 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37

Non solo su Zlatan Ibrahimovic, in casa Milan tiene banco anche il discorso difesa tra acquisti e cessioni. Ecco i nomi in pole position in entrata e in uscita per gennaio. 

Jean-Clair Todibo
Jean-Clair Todibo (©Getty Images)

Parallelamente al discorso riguardante Zlatan Ibrahimovic, in casa Milan tiene banco anche il discorso in difesa. Sia in entrata che in uscita. Perché il Diavolo ha bisogno di un difensore anche con il rientro di Mattia Caldara, e dall’altra parte non sono da escludere delle cessioni in vista di gennaio.

Per quanto riguarda in entrata, i nomi in casa rossonera sono fondamentalmente due: quel vecchio obiettivo riconosciuto in Medhi Demiral della Juventus, e la nuova idea degli ultimi giorni riguardante il 19enne Jean-Clair Todibo del Barcellona.

Difesa Milan tra acquisti e cessioni

Più fattibile la pista blaugrana che quella bianconera. Perché sul difensore turco, riferisce Tuttosport oggi in edicola, la Vecchia Signora continua a non mollare l’osso nonostante lo scarso utilizzo. Discorso diverso, invece, per quanto riguarda il talentuoso giocatore transalpino.

Tuttavia – evidenzia sempre Ts – il Milan sarebbe pronto a uno sforzo immediato più per Demiral che per Todibo. Il Barça chiede “soltanto” 10 milioni di euro più il diritto di recompra, ma per quanto riguarda il classe 99, la società preferirebbe aspettare e valutare Mattia Caldara pronto al debutto prima di decidere se affondare o meno il colpo.

Sul fronte uscite, invece, non dovrebbe più essere ai saluti Davide Calabria: seppur retrocesso nelle gerarchie, l’esterno milanista si sta giocando con Andrea Conti per il posto da titolare e appare più sereno. Situazione differente per Ricardo Rodriguez: nei summit avuti con la dirigenza, il giocatore e l’entourage hanno chiesto esplicitamente maggior spazio in vista degli Europei.

Ma con un Theo Hernandez così, è dura avviare qualsiasi forma di turnover. Non è da escludere quindi un’uscita a gennaio: sullo sfondo c’è il Napoli di Gennaro Gattuso, ma l’agente ha contatti anche con alcuni club tedeschi tra cui in particolare il Borussia Dortmund e Schalke 04. La società, tuttavia, vuole un proposta di acquisto definitivo e non apre a un prestito con diritto.

Milan, inizia a prendere quota l’idea Mandzukic