Atalanta-Milan, probabili formazioni: idee chiare per Pioli

Scopriamo le probabili formazioni di Atalanta-Milan, gara importante della prossima giornata di campionato. Ecco le scelte di Stefano Pioli e Gian Piero Gasperini.

Stefano Pioli Jesus Suso
Stefano Pioli e Jesus Suso (©Getty Images)

Domenica big match alle 12:30 a Bergamo, dove si giocherà Atalanta-Milan. Una sfida che promette spettacolo e gol, entrambe le squadre hanno voglia di vincere per chiudere bene il 2019.

Stefano Pioli dovrà fare a meno degli squalificati Theo Hernandez e Lucas Paquetà. Peserà soprattutto l’assenza del terzino francese, divenuto fondamentale nella formazione grazie alla sua spinta sulla fascia e i pericoli che sa creare agli avversari. Al suo posto giocherà Ricardo Rodriguez, che ha giocato l’ultima partita tre mesi e che probabilmente sarà all’ultima in maglia rossonera. Per lui cessione praticamente certa a gennaio.

A completare la difesa con l’ex Wolfsburg ci saranno Andrea Conti, Mateo Musacchio e capitan Alessio Romagnoli. Per quanto riguarda il centrocampo, nessuna novità: Franck Kessie, Ismael Bennacer e Giacomo Bonaventura costituiranno la mediana del Milan. Pure in attacco non dovrebbe cambiare nulla. Jesus Suso e Hakan Calhanoglu gli esterni offensivi, mentre al centro Krzysztof Piatek continua ad essere favorito su Rafael Leao.

Gian Piero Gasperini schiererà l’Atalanta con il solito 3-4-1-2. In porta Gollini protetto dal terzetto difensivo Toloi-Palomino-Djimsiti. A centrocampo sulle fasce agiranno Castagne (favorito su Hateboer) e Gosens, invece gli interni saranno De Roon e Freuler. Sulla trequarti Mario Pasalic, ex della partita, alle spalle della coppia Gomez-Ilicic. Se Ilicic non dovesse essere al meglio, giocherà Luis Muriel.

ATALANTA-MILAN, PROBABILI FORMAZIONI.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne (Hateboer), De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Ilicic (Muriel).

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek (Leao), Calhanoglu.

Milan, Bennacer: “Col Sassuolo dovevo segnare, migliorerò. Biglia mi aiuta”