Fiorentina, Montella vuole un attaccante: Cutrone sfida Kalinic

La Fiorentina nel mercato di gennaio potrebbe prendere uno tra Patrick Cutrone e Nikola Kalinic in attacco. Vincenzo Montella gradisce entrambi gli ex Milan.

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

Patrick Cutrone era andato al Wolverhampton decisamente controvoglia e la sua esperienza inglese non è mai decollata. Voleva rimanere al Milan, ma la società decise di cederlo e lui ha dovuto acconsentire.

Finora 3 gol in 23 presenze tra Premier League, Europa League e Carabao Cup. Il centravanti 21enne non è riuscito ad imporsi. Nuno Espirito Santo lo ha schierato titolare in campionato solamente tre volte. Nonostante buona volontà e impegno, finora il rendimento non ha impressionato e circolano già voci di calciomercato che lo danno in partenza.

A Cutrone un ritorno in Italia non dispiacerebbe. Impossibile rivederlo al Milan, ma c’è un allenatore che gradirebbe tornare ad allenarlo. Si tratta di Vincenzo Montella, che ha chiesto alla dirigenza della Fiorentina l’acquisto di un attaccante centrale. Il direttore sportivo Daniele Pradè si sta muovendo.

Oggi il quotidiano La Nazione spiega che Patrick è un’opzione presa in considerazione del club viola. Montella lo aveva fatto esordire nel Milan, dandogli molto spazio e riuscendo a valorizzarlo. L’alternativa a Cutrone è Nikola Kalinic, che in passato ha giocato già nella Fiorentina e che nell’estate 2017 si trasferì proprio a Milano. Adesso è alla Roma, in prestito dall’Atletico Madrid, e sta nuovamente deludendo. Forse l’aria di Firenze gli farebbe bene. Pure Genoa, Bologna e Bordeaux sulle sue tracce.

Atalanta-Milan, probabili formazioni: idee chiare per Pioli