Home Milan News Milan umiliato a Bergamo: l’Atalanta asfalta 5-0 i rossoneri

Milan umiliato a Bergamo: l’Atalanta asfalta 5-0 i rossoneri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19
Papu Gomez
Papu Gomez (©Getty Images)

Oggi al Gewiss Stadium di Bergamo big match Atalanta-Milan, valido per la 18ª giornata del campionato Serie A 2019/2020. Tutte le premesse per una sfida ricca di spettacolo ed emozioni.

Dominio completo della squadra di Gian Piero Gasperini, che si impone nettamente sui rossoneri per 5-0. In gol Papu Gomez, Mario Pasalic, Josip Ilicic (doppietta) e Luis Muriel. Un risultato finale umiliante per i ragazzi di Stefano Pioli, assenti oggi in campo. Prestazione vergognosa.

Serie A, Atalanta-Milan: cronaca e risultato finale

Primo tempo letteralmente dominato dall’Atalanta. Già al 1′ Donnarumma è chiamato a un grande intervento sulla conclusione di destro di Ilicic dalla distanza. I nerazzurri sono molto aggressivi, pressano e fanno gioco. Al 10′ arriva il gol di Gomez, che salta facilmente Conti e una volta entrato in area fa partire una sassata col destro che fulmina Donnarumma.

Il Milan è frastornato, perde praticamente tutti i contrasti e arriva dopo sulle seconde palle. Fatica a contenere i nerazzurri, che al 15′ colpiscono una traversa con il tiro dalla distanza di Pasalic. Piccola reazione dei ragazzi di Pioli: al 18′ Musacchio di testa manda fuori di poco sugli sviluppi di un calcio di punizione, al 22′ e al 25′ Gollini è bravissimo ad anticipare prima Conti e poi Suso in area al momento della conclusione. Al 28′ ci prova Rodriguez col sinistro da lontano, pallone che non inquadra la porta.

Al 40′ botta col sinistro di Ilicic e Donnarumma si fa trovare pronto alla respinta. Il primo tempo finisce senza recupero e con un predominio netto dell’Atalanta. Il Milan ha offerto solo singole fiammate, senza riuscire a contrastare veramente gli avversari e senza esprimere idee di calcio apprezzabili.

Dopo l’intervallo Pioli mette Calabria al posto di Rodriguez, che fisicamente non stava bene. Al 50′ Castagne al volo di destro manda fuori da ottima posizione. Due minuti dopo Malinovskyi col destro dalla distanza non inquadra la porta, pallone fuori alla sinistra di Donnarumma.

Il Milan è un po’ più aggressivo che a inizio primo tempo, però l’Atalanta non fatica per niente. Anzi, i nerazzurri creano di più. Al 58′ cross insidioso di Malinovskyi, ma né Ilicic né Castagne riescono a impattare bene. Al 61′ Pasalic sfiora e fa 2-0 sul tiro di destro di Gosens. Pioli mette Piatek per Bonaventura, ma al 63′ Ilicic segna il 3-0 di destro trafiggendo in area l’incolpevole Donnarumma.

Al 72′ poker firmato ancora da Ilicic con un strepitoso tiro a giro col sinistro da fuori area. Niente da fare per Gigio, Milan umiliato dall’Atalanta a Bergamo. All’81’ Castagne a botta sicura va vicino al 5-0, prima è Donnarumma a opporsi e poi è Calabria a salvare sulla linea di testa.

All’83’ il 5-0 arriva con il neo-entrato Muriel, che vince il contrasto con Donnarumma e poi appoggia facilmente in rete. Pioli sostituisce Suso e mette Castillejo. All’87’ Gigio respinge il tiro di destro di Gosens evitando il 6-0. Dopo un solo minuto di recupero l’arbitro La Penna fischia la fine di Atalanta-Milan, 5-0 il risultato finale. Diavolo umiliato a Bergamo.