Home Milan News Milan-Sampdoria, Krunic: “Mancata lucidità. Mi dispiace per l’errore”

Milan-Sampdoria, Krunic: “Mancata lucidità. Mi dispiace per l’errore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31

Rade Krunic ha parlato nel post Milan-Sampdoria in zona mista a San Siro. Il centrocampista ha giocato titolare, ma non ha dato un grosso contributo. 

Rade Krunic Milan Sampdoria
Rade Krunic in Milan-Sampdoria (©Getty Images)

Non è stata una grande partita per Rade Krunic, al ritorno da titolare anche se in una posizione inedita di centro-destra a centrocampo al posto di Kessie.

L’analisi del centrocampista rossonero dopo lo 0-0 di Milan-Samp: “Sicuramente si doveva fare di più. Dopo Bergamo, era partita importante per fare punti. Avevamo l’opportunità di vincere, ma non siamo riusciti. Sono mancate alcune cose che dobbiamo migliorare negli ultimi 20 metri, più lucidi e concreto per fare gol. Quello è mancato oggi”.

Su Zlatan Ibrahimovic e il suo apporto in campo e fuori: “La sua presenza si sente. La sua classe, è un campione. Ci migliorerà. Risolvere il problema può lui, Piatek o gli altri”. 

Una domanda sul fatto che con i suoi inserimenti, possa sfruttare gli assist di Ibra: “Io come Nocerino? Mi ricordo di Nocerino, che ha fatto bene. Spero di si, non lo so se ho le caratteristiche sue. Spero di poter esserlo. Anch’io ho avuto un occasione importante su assist di Ibra, ma ho sbagliato e mi dispiace.

LE PAGELLE DI MILAN-SAMPDORIA