Effetto Ibrahimovic: in 60 mila per Milan-Udinese

Oggi San Siro sarà strapieno per la sfida del lunch time contro l’Udinese: tutto grazie alla presenza dal 1′ di Zlatan Ibrahimovic.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Milan-Udinese, gara di oggi alle ore 12:30, sarà il secondo evento più ‘popoloso’ della stagione rossonera in quel di San Siro.

Il motivo del pienone ha nome e cognome ben precisi: Zlatan Ibrahimovic. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, accorreranno in circa 60 mila spettatori per assistere alla prima da titolare in casa di Ibra.

Dopo l’apparizione con la Sampdoria e la prova brillante (con tanto di gol) contro il Cagliari, Ibrahimovic è pronto a salire in cattedra anche quest’oggi. Ha preferito restare in disparte mercoledì scorso in Coppa Italia proprio per presentarsi al meglio contro i friulani.

L’effetto Ibra è proprio ciò che si aspettavano i dirigenti del Milan al momento del suo ingaggio: entusiasmo ritrovato, tifosi pronti a tornare allo stadio, ma anche diversi benefici alla squadra descritti ieri da Stefano Pioli in conferenza stampa.

Ibrahimovic è una manna dal cielo, si arrabbia e si impegna anche nei torelli e nelle partitelle d’allenamento. Uno come lui alza il livello della competizione”. Parole chiare di un tecnico che già non può fare a meno della leadership dello svedese.

Lo score a San Siro di Ibrahimovic nella sua prima esperienza con il Milan fu da capogiro: 32 gol in 46 presenze al Meazza, di cui 23 su 32 in Serie A. E oggi Zlatan vuole aggiornare le statistiche nel miglior modo possibile.

Reina, esordio con l’Aston Villa: solo 1-1 con il Brighton