Milan-Udinese, le pagelle della Gazzetta: super Rebic, male in quattro

Milan-Udinese, ecco le pagelle de La Gazzetta dello Sport di oggi. E’ inevitabilmente Ante Rebic il migliore in campo, ma ci sono anche quattro non promossi. 

Milan Udinese
Ante Rebic esulta con la squadra in Milan-Udinese 3-2 (©Getty Images)

Milan-Udinese, è inevitabilmente Ante Rebic il miglior in campo per La Gazzetta dello Sport di oggi. Voto 8 per l’eroe a sorpresa di San Siro. Ma ci sono anche dei non promossi nel lunch match di ieri, ben quattro in realtà.

Due di questi sono in difesa: uno risponde al nome di Gianluigi Donnarumma, l’altro è invece il debuttante in campionato Simon Kjaer. Voto 5.5 per il portiere rossonero per il grande errore in occasione del vantaggio friulano, 5 per il difensore danese che fatica parecchio nel fermare Kevin Lasagna.

Voto 6, invece, per Andrea Conti che perde Lasagna in occasione del 2-2 ma che nel complesso fa piuttosto bene, assist compreso. 6 per Alessio Romagnoli e 7.5 per uno scatenato Theo Hernandez all’insegna di affondi, cross e profondità.

Gli altri due bocciati sono in mediana: uno è Frank Kessie con 5.5 in pagella poiché perde la sfida personale con Seko Fofana, l’altro è Giacomo Bonaventura a cui va un 5 poiché, stranamente, non trova mai la sua posizione. 6.5, invece, per Ismael Bennacer versione più diga che play. Stesso voto anche per Samuel Castillejo, in grande crescita nella ripresa.

In attacco 6.5 per Zlatan Ibrahimovic: la sua semplice presenza – evidenzia la GdS – è un valore aggiunto anche in giornate del genere. Ed è comunque suo l’appoggio per Rebic in occasione del 3-2 finale. 6 per Rafael Leão non nella sua miglior giornata, s.v. per Rude Krunic e 6.5 per Stefano Pioli: oltre a trovare la quadra giusta, la mossa Rebic è coraggiosa e vincente.

Milan, Pioli: “Ibrahimovic ha dato convinzione, ora battiamo le big”