Home Milan News Tatuaggio Castillejo, cosa significa la parola Mamihlapinatapai

Tatuaggio Castillejo, cosa significa la parola Mamihlapinatapai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24

Samu Castillejo sfoggia un particolare tatuaggio sulla schiena, con una parola davvero particolare e difficile. Ecco il significato.

Castillejo Milan
Samu Castillejo (foto sky sport)

I più attenti avranno notato, nelle ultime partite giocate dal Milan, uno strano tatuaggio sulla parte bassa della schiena di Samu Castillejo.

L’esterno spagnolo del Milan, divenuto ormai un titolare fisso negli schemi di Stefano Pioli, ha sfoggiato una lunga e particolare scritta sul proprio corpo, che ha destato curiosità in molti: Mamihlapinatapai.

Oggi la redazione di Sky Sport ha provato a fare chiarezza su questo tatuaggio. Mamihlapinatapai è un vocabolo affascinante della lingua Yaghan, un antico idioma utilizzato dai nativi della Terra del Fuoco.

Molte le interpretazioni recenti per tradurre questa lunga parola. A fine ‘800 il linguista e missionario inglese Thomas Bridges lo tradusse in modo molto poetico: “L’atto di “guardarsi l’un l’altro, sperando che uno dei due si prodighi a fare qualcosa che entrambe le parti desiderano molto fare ma che nessuno ha la volontà di iniziare”.

Un’idea però lontana dall’interpretazione della guida yamana Victor Vargas Figueira, che ha invece parlato di Mamihlapinatapai come “momento di meditazione attorno al fuoco quando i nonni trasmettono le loro storie ai giovani. Nel silenzio”.

Più vaga la traduzione dell’esperta di lingue in via di estinzione Anna Daigneault: “Uno sguardo reciproco e molto intenso che va al di là delle parole”.

Insomma un vocabolo antico e profondo sulla schiena di Castllejo. Nella speranza che lo ispiri nelle prossime partite con la maglia del Milan.

Pioli battezza Daniel Maldini: “Grande talento, meritava di esordire”