Home Milan News Nuovo San Siro, filtra finalmente ottimismo: le ultime 

Nuovo San Siro, filtra finalmente ottimismo: le ultime 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

Nuovo San Siro, forse ci siamo davvero: dopo le recenti tensioni, si intravede finalmente una schiarita importante. Ad annunciarlo è stato direttamente il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. 

Stadio Giuseppe Meazza - San Siro
Stadio Giuseppe Meazza – San Siro (©Getty Images)

Nuovo San Siro, filtra finalmente ottimismo tra le parti. Ad annunciarlo, ieri, è stato direttamente il sindaco Giuseppe Sala. Dopo un lungo tira e molla e il rischio di una rottura definitiva, ora si intravede tra le parti il sereno e soprattutto l’obiettivo finale.

Che ci sia un riavvicinamento tra Milan, Inter e Comune, lo ha confermato direttamente il primo cittadino: “Se prima ero pessimista, ora sto virando all’ottimismo. Mi sembra che i due club si stiano avvicinando alle nostre richieste, che erano molto semplici: salvare San Siro non tanto come vestigia del passato, ma per farne una realtà viva e non abbatterlo. Mi piace che il Meazza possa diventare una cittadella dello sport, diverso rispetto a come è oggi”.

L’atteggiamento positivo di Sala – rivela il CorSport – si basa anche sull’apertura delle società in merito alla possibilità di anticipare la corresponsione del canone per il diritto di superficie. Inizialmente, infatti, le due società volevano far partire solo dal 33º anno. Ma “non potevamo essere penalizzati economicamente, come era nella prima proposta delle squadre”, ha aggiunto la guida cittadina.

Tra una settimana, massimo 10 giorni, ora ci sarà un nuovo incontro. Ma dopo aver escluso l’abbattimento di San Siro e l’apertura verso la sua rifunzionalizzazione e sul canone cella superficie, ora Elliott e Suning si aspettano in cambio dei cambiamenti nei parametri del piano economico del progetto. Ovvero un ricalcolo degli spazi commerciali oltre i limiti del Pgt comunale.

Milan, Pioli: “Ibrahimovic fondamentale, l’Inter ha punti deboli”