Home Milan News Milan-Torino, probabile formazione senza Calhanoglu: Paquetà o Bonaventura?

Milan-Torino, probabile formazione senza Calhanoglu: Paquetà o Bonaventura?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03

Stefano Pioli deve decidere chi schierare tra Lucas Paquetà e Giacomo Bonaventura in Milan-Torino al posto dell’infortunato Hakan Calhanoglu. Una scelta che potrebbe comportare anche un cambio di modulo.

Lucas Paquetà PSG
Lucas Paquetà (©Getty Images)

Brutta notizia oggi per il Milan, che per la partita contro il Torino dovrà rinunciare ad Hakan Calhanoglu. Quello di stare non sarà l’unico match al quale il numero 10 rossonero non prenderà parte, visto che subito una lesione al muscolo ileopsoas destro.

In attesa di capire i tempi di recupero dell’ex Bayer Leverkusen, mister Stefano Pioli dovrà decidere chi impiegare al suo posto nel 4-2-3-1. Il candidato naturale sembra essere Lucas Paquetà, che nella posizione di trequartista potrebbe far emergere le sue qualità tecniche rimaste un po’ nascoste nel corso di questa stagione.

Calhanoglu infortunato, Paquetà sfida Bonaventura

Paquetà appare il favorito per sostituire Calhanoglu. Ma attenzione anche a Giacomo Bonaventura, solitamente impiegato da esterno sinistro ma che può adattarsi anche centralmente. Neppure lui sta vivendo un’annata entusiasmante e la sua situazione contrattuale (scadenza giugno 2020) forse lo condiziona un po’. Il suo utilizzo da titolare, potrebbe anche spingere Pioli a mettere lui a sinistra e Ante Rebic seconda punta. Un ritorno al 4-4-2, quindi.

Anche al fine di valorizzare un patrimonio del club, il tecnico alla fine dovrebbe optare per il brasiliano. Si tratta di una ghiotta occasione nella quale schierarlo, in modo tale da dargli fiducia e provare a rilanciarlo dopo mesi con tanti bassi e pochi alti. Per il resto, l’allenatore emiliano non dovrebbe cambiare formazione rispetto a quella vista contro la Juventus in Coppa Italia.

Altra panchina per Rafael Leao, che inizialmente con il 4-4-2 aveva trovato posto al fianco di Zlatan Ibrahimovic e che con il passaggio al 4-2-3-1 è finito fuori. L’ex Lille dovrà farsi trovare pronto se verrà chiamato in causa a partita in corso. Ha delle qualità che possono spaccare le difese avversarie, se ben sfruttate.

SERIE A, MILAN-TORINO: PROBABILE FORMAZIONE

(4-2-3-1): G. Donnarumma, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Paquetà (Bonaventura), Rebic; Ibrahimovic.

Leggi anche -> Calhanoglu infortunato: perché non gioca in Milan-Torino