Spadafora: “Giusto il rinvio. Così garantiremo il pubblico”

Il Ministro dello sport Spadafora commenta con soddisfazione l’ufficialità delle gare rinviate della 26.a giornata.

Vincenzo Spadafora
Vincenzo Spadafora (Getty Images)

La Lega Serie A, in accordo con il Ministero dello Sport, ha scelto di rinviare le cinque gare nelle zone ‘a rischio’ per l’effetto Coronavirus.

Le partite della 26.a giornata sono state spostate al prossimo 13 maggio. Una decisione che il Ministro Vincenzo Spadafora ha condiviso apertamente, ammettendo all’Ansa di essere pienamente soddisfatto dal provvedimento.

Il Ministero fa sapere che Spadafora ha espresso soddisfazione per la collaborazione che in queste ore è stata dimostrata da FIGC e Leghe Calcio e anche dal Coni per il rinvio delle partite nelle zone a rischio e inizialmente previste a porte chiuse. In particolare, il Ministro ha apprezzato la decisione della Lega Serie A, che ha stabilito il rinvio delle partite inizialmente previste a porte chiuse. Poter far svolgere queste partite alla presenza del pubblico garantirà lo spettacolo e la giusta partecipazione dei tifosi”.

Nel pomeriggio è atteso il rapporto del Comitato Scientifico sull’espansione del Coronavirus nelle zone interessate. Solo successivamente si potrà capire se riaprire gli impianti nelle prossime settimane o prendere ancora drastiche soluzioni.

LEGGI ANCHE: BOBAN VOTA PER IL NUOVO STADIO