Home Milan News Coppa Italia, ufficiale: Juventus-Milan vietata ai lombardi

Coppa Italia, ufficiale: Juventus-Milan vietata ai lombardi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15

Juventus-Milan, semifinale di Coppa Italia, si giocherà a porte aperte ma solo per i residenti in Piemonte. Vietato l’accesso ai tifosi lombardi.

Milan-Juventus
Milan-Juventus (©Getty Images)

Adesso è anche ufficiale: Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia, si giocherà mercoledì sera alle 20.45 a porte aperte ma solo per i residenti in Piemonte.

Il Governatore della Regione, Cirio, in conferenza stampa ha annunciato questa notizia che era già nell’aria da qualche giorno. Di seguito ecco le sue dichiarazioni: “I tifosi residenti nelle regioni Lombardia, Emilia Romagna e Veneto non possono uscire dalla propria regione per seguire la propria squadra al di fuori del contesto regionale di appartenenza. La partita Juve-Milan si può fare, perché il precedente Consiglio dei Ministri ha riaperto la possibilità di svolgimento di manifestazioni sportive aperte al pubblico, ma i residenti, non i tifosi, in Lombardia – che siano dunque del Milan o della Juve non interessa – non potranno partecipare alla manifestazione”.

Ne avevamo parlato già ieri: la possibilità c’era e infatti è arrivata la conferma ufficiale in questi minuti. JuventusMilan si giocherà senza tifosi lombardi. E, quindi, probabilmente, senza o pochi tifosi rossoneri. Una decisione in contro tendenza con quella di ieri di rinviare Juventus-Inter, in programma questa sera alle 20.45. Tanti dubbi insomma, espressi anche dagli addetti ai lavori. Fra Marotta, Gattuso e altri hanno già espresso il loro disappunto.