Calciomercato Milan, Rangnick fa i nomi: 16 profili nel mirino

Milan, il prossimo allenatore-manager rossonero Ralf Rangnick traccia già la strada per il mercato. Come rivela Tuttosport, il mister ha fatto già alcuni nomi per ben 16 profili totali nel mirino. 

Ethan Ampadu (©Getty Images)

Milan, Ralf Rangnick si pronuncia sul prossimo mercato rossonero. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, il tecnico tedesco, prossimo ad approdare sulla panchina milanista, ha già dato una serie di indicazioni all’Ad Ivan Gazidis per l’estate che verrà.

Al Diavolo serviranno in particolare un terzino destro, un difensore centrale, un paio di centrocampisti e almeno un attaccante aspettando sviluppi sul futuro di Zlatan Ibrahimovic. Tutti però con una grande premessa alla base: no a spese pazze per questioni legati al fair play finanziario.

Milan, i nomi nel mirino di Rangnick

Dunque no a colpi da 50-60 milioni di euro. Probabile che Rangnick provi a strappare qualche suo talento al Lipsia, ma proprio per quanto detto poco fa sono da depennare i nomi di Timo Werner, Marcel Sabitzer e Dayot Upamecano. I nomi più fattibili, invece, sono quelli di Ethan Ampadu, difensore centrale classe 2000 in prestito dal Chelsea o il terzino francese Nordi Mukiele classe 97.

In mediana invece attenzione al maliano Amadou Haidara classe 98 seguito già in passato dal club rossonero. E restando nella galassia Red Bull, non si sbaglia nel pensare a un tentativo anche per l’asso ungherese Dominik Szoboszlak corteggiato da mezza Europa.

Nella squadra austriaca merita una menzione anche il centrale camerunese Jérôme Onguéné classe 97. Da monitorare anche Yari Verschaeren dell’Anderlecht e Teun Koopmeiners, 22enne capitano dell’Az Alkmaar, senza dimenticare il profilo di Matias Zaracho.

Tra i difensori piacciono il norvegese Kristoffer Ajer del Celtic e il tedesco Robin Koch del Friburgo. L’algerino Youcef Atal del Nizza, invece, è il profilo osservato per la fascia destra. In attacco occhi puntati su uno dei giovani bomber più stuzzicanti del momento: Myron Buadu dell’AZ, reduce da 20 gol stagionali.

In attacco poi piace anche Jonathan David, classe 2000 reduce da 23 gol col Genk e il tedesco Jann-Fiete Arp sul Bayern Monaco. Sulla lista anche i nomi dello svedese Alexander Isak della Real Sociedad e di Victor Osimhen, 21enne nigeriano che ha preso il posto di Rafael Leão al Lilla.

LEGGI ANCHE: LA FOLLIA DI RANGNICK: ECCO COSA FA AI SUOI GIOCATORI