Coronavirus, l’ipotesi di Repubblica: “A San Siro detonato contagio” – GRAFICO

Il match di Champions League, tra Atalanta e Valencia, dello scorso 19 febbraio potrebbe aver dato il via ai tanti contagi nelle province di Milano e Bergamo

Tifosi Atalanta coronavirus
Tifosi Atalanta (©Getty Images)

La Lombardia e soprattutto la provincia di Bergamo sono tra le zone più colpite dall’epidemia di Covid-19. In molti si interrogano sulle cause di questa diffusione con numeri davvero esagerati. Secondo quanto riporta l’edizione di stamani di Repubblica si sta facendo strada l’ipotesi che la partita di Champions League, Atalanta-Valencia, giocatasi a San Siro lo scorso 19 febbraio possa essere stato il vero ‘detonatore’ del contagio nelle province di Bergamo e Milano.

Un dato da non sottovalutare è che l’epidemia aveva preso già piede nel sud della Spagna prima della prima partita. Partita che ha porta a Milano 2500 tifosi valenciani e non si può escludere che qualcuno di questi non fosse già infetto. I 45mila tifosi bergamaschi, poi, sarebbero diventati il banchetto perfetto del virus.

Grafico Coronavirus
Grafico Coronavirus (Repubblica)