Home Calciomercato Milan Milan, offerta per Lukaku in passato: il retroscena

Milan, offerta per Lukaku in passato: il retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:27

Oggi Romelu Lukaku è una stella dell’Inter di Antonio Conte, ma anni fa il Milan si era fatto concretamente avanti per acquistarlo. Sarebbe stato un ottimo colpo di mercato per i rossoneri.

Romelu Lukaku Milan
Romelu Lukaku (©Getty Images)

Romelu Lukaku ha avuto un ottimo impatto in Italia con la maglia dell’Inter. I suoi numeri in questa stagione 2019/2020 sono sicuramente positivi: 23 gol e 5 assist in 35 presenze.

Il 26enne centravanti belga è stato voluto fortemente da Antonio Conte e la società nerazzurra ha investito circa 65 milioni di euro per acquistarlo dal Manchester United. Una spesa importante, ma ripagata a suon di buone prestazioni. Per lui anche la gioia di aver segnato nei derby contro il Milan all’andata e al ritorno.

LEGGI ANCHE -> GLI ACQUISTI NECESSARI PER RILANCIARE IL MILAN

Calciomercato Milan, tentativo per Lukaku nel 2009

A proposito di Milan, in passato Lukaku avrebbe potuto indossare la maglia rossonera. Il quotidiano belga Het Laatste Nieuws ha rivelato che nel gennaio 2009 Adriano Galliani offrì 1,5 milioni di euro per strappare il centravanti allora 15enne all’Anderlecht. Stessa proposta economica avanzata pure da Chelsea e Manchester United, club nei quali ha successivamente giocato

Tuttavia, il pressing del Milan non portò a un trasferimento del ragazzo. Infatti, la famiglia preferì rimanere in Belgio per far crescere con maggiore tranquillità Romelu. Di lui si parlava già un gran bene, un attaccante predestinato ad avere una carriera importante. Le pressioni non mancavano, nonostante la giovanissima età. La scelta di non lasciare l’Anderlecht fu probabilmente la più saggia allora.

Papà Roger in una vecchia intervista si era così espresso: “Come ogni giovane calciatore sogna grandi club, ma ne ho parlato molto con lui e capisce che l’Anderlecht è una buona scelta per lui in questo momento. Abbiamo optato per la continuità“.

Lukaku ha lasciato il Belgio nel 2011, quando il Chelsea investì circa 15 milioni per assicurarsi colui che era considerato l’erede naturale di Didier Drogba. A Londra non è mai riuscito a imporsi, cosa fatta invece in prestito al West Bromwich Albion e successivamente quando si è trasferito all’Everton. Alti e bassi al Manchester United prima di arrivare in Italia all’Inter.

LEGGI ANCHE -> MILAN, ALTERNATIVE A RALF RANGNICK: TRE NOMI CALDI