Home Calciomercato Milan CorSport – Sorpresa Milan: Piatek può tornare. Lo scenario 

CorSport – Sorpresa Milan: Piatek può tornare. Lo scenario 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:33

Milan, possibile ritorno in rossonero per Krzysztof Piatek? Come riferisce il CorSport, sì: dopo aver deluso anche all’Herta Berlino con due soli 2 gol in 6 presenze, l’ex può tornare a Milanello. 

Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Colpo di scena Milan: Krzysztof Piatek può tornare. Come infatti riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, con l’addio quasi certo di Zlatan Ibrahimovic e con le sole 6 presenze per 2 goal con la maglia dell’Herta Berlino, non è da escludere un bis in rossonero per il centravanti polacco.

Del resto, allo stato attuale, resterebbero due soli attaccanti per il Diavolo: Ante Rebic e Rafael Leão. André Silva resterà infatti ancora un anno all’Eintracht Francoforte, mentre Suso si gode il Siviglia e non ha intenzione di tornare in rossonero.

Milan, possibile ritorno di Piatek?

Ma con quale formula, considerando il trasferimento a titolo definitivo dello scorso gennaio, il quotidiano non lo specifica. Possibile prestito o l’attivazione di una clausola segreta nel contratto? Al momento non vi sono dettagli, ma il CorSport spinge forte su questo possibile scenario.

Del resto – si legge – Piatek ha tutti i requisiti che soddisfano Elliott Management Corporation. Ovvero è giovane in virtù dei soli 24 anni e ha un ingaggio alla portata considerando uno stipendio di 2 milioni di euro. E se in passato è riuscito ad affermarsi come bomber-record della Serie A, può ancora dire la sua se dovesse ritrovare la giusta dimensione.

Il ‘figliol prodigo’, nel caso, potrebbe essere sperimentato nel 4-2-3-1 che piace tanto a Luciano Spalletti, unica alternativa valida a Ralf Rangnick secondo il CorSport, e allo stesso tempo potrebbe giocarsi un’altra chance con Stefano Pioli qualora venisse confermato. Anche se nemmeno il tecnico emiliano bastò per la rinascita. Dopo un avvio tormentato con Marco Giampaolo, chiuse con sole 5 reti in 20 partite prima di salutare sorprendentemente.

Ma ora – secondo il CdS – potrebbe esserci una rivincita. Un’occasione di riscatto per un bomber che aveva raggiunto l’apice e che sembrava solo l’avvio di una gloriosa carriera. Ma come questa nuova opportuna potrebbe avvenire, considerando tutto le premesse del caso, resta al momento un mistero.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, IL RACCONTO DI REINA: “MI MANCAVA IL RESPIRO”