Retroscena Galliani: “Potevo prendere Del Piero e Cristiano Ronaldo”

Adriano Galliani ai microfoni di Sky Sport ha parlato dei suoi rimpianti. Del Piero, Cristiano Ronaldo e anche due allenatori.

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

Nuove dichiarazioni di Adriano Galliani sul suo lungo e glorioso passato al Milan. L’ex dirigente, oggi al Monza, ha parlato dei suoi rimpianti, due in particolare.

Il retroscena: “Rimpiango tantissimo due giocatori: Alessandro Del Piero ce lo offrirono a 5 miliardi dal Padova, ma non eravamo convinti, era una cifra importante per un ragazzo giovanissimo; poi andò alla Juventus. L’altro è Cristiano Ronaldo: anche qui, lo Sporting chiese una cifra altissima per un ragazzo di soli 16 anni“.

Totti invece non si può definire un rimpianto: “Lo abbiamo corteggiato a lungo, ma non ha mai voluto lasciare la Roma“.

Si parla anche di allenatori, Sarri e Guardiola: “Sarri è stato a un passo dal Milan. Pep Non è mai stato vicinissimo: l’ ho chiamato qualche volta nel suo anno sabbatico, ci abbiamo provato, ma non è mai stato vicino“.