Milan, Ibrahimovic prolungherà a una sola condizione 

Milan, Zlatan Ibrahimovic rinnoverà solo in un caso. Come riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, il 38enne svedese ha le idee chiare sul da farsi per il domani calcistico. 

Ibrahimovic vuole giocare ancora
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Milan, Zlatan Ibrahimovic rinnova a una sola condizione. E questa, come riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, riguarda il prossimo mercato che Elliott Management Corporation ha intenzione di fare per allestire il nuovo Diavolo. 

Il tutto perché Ibra vorrebbe chiudere nel migliore dei modi prima di appendere le scarpette ai chiodi, ovvero con un piazzamento in Champions League. Sarebbe una conclusione gloriosa per Ibra, quasi perfetta, riportando il Milan nell’Europa che conta a distanza da 7 anni dall’ultimissima volta.

Milan, la posizione di Gazidis su Ibrahimovic

Ma per farlo la squadra attuale non basterà. Servirà piuttosto un mercato imponente, mirato a rinforzare alcuni reparti chiave e con giocatori pronti a lottare per certi traguardi. Conterà questo più che l’ingaggio, assicura il quotidiano, per trattenerlo in rossonero ancora un’ultima stagione.

Dall’altra parte, l’Ad Ivan Gazidis punta sulla permanenza del gigante svedese. Ma dopo l’addio di Zvonimir Boban, un riferimento per il 38enne di Malmo, l’amministratore delegato dovrà essere abile e convincente nel costruire un rapporto col fuoriclasse scandinavo. E partirà in salita, perché le percentuali di un prolungamento, nonostante tutto, in realtà non sarebbero altissime.

Nel frattempo Ibrahimovic, col permesso della società, continua ad allenarsi in Svezia con l’Hammarby finché non potrà rientrare alla base. Ne sta approfittando delle scarse restrizioni svedese per tenersi in forma e non perdere la confidenza col pallone, così da presentarsi perfettamente in forma quando le porte di Milanello si riapriranno.

La pausa nel frattempo non ha certo frenato la sua fame. E Covid-19 permettendo, è pronto a rimettersi in gioco e trascinare i suoi compagni di squadra in questo singolare finale di stagione. Restano ancora 12 partite e l’obiettivo di Ibrahimovic, comunque andrà, è quello di centrare quanto meno a un piazzamento in Europa League. Poi, se glielo permetteranno, sarà assalto all’Olimpo per il prossimo anno.

LEGGI ANCHE: RIPRESA SERIE A, OK DEL MILAN PER GIOCARE LONTANO DA SAN SIRO