Chi è Edwin Cardona, il fantasista che si offre al Milan

Scopriamo Edwin Cardona, trequartista nato a Medellin che si è proposto al Milan nelle scorse ore. Oggi gioca in Messico nel Club Tijuana, ma sogna l’Italia.

Edwin Cardona Milan
Edwin Cardona (©Getty Images)

Edwin Cardona sogna di vestire la maglia del Milan. Lo ha detto lui stesso in un’intervista concessa a ESPN: «Sogno di giocare nel Milan un giorno. Ci andrei per gli stessi soldi o anche meno di quelli che prendo oggi a Tijuana».

Mai prima di queste dichiarazioni era stato accostato al club rossonero, dal quale non è trapelato alcun interesse nell’eventuale acquisizione del giocatore colombiano. Il fantasista classe 1992 oggi milita nel Club Tijuana, dove è approdato a gennaio firmando un contratto annuale.

Calciomercato Milan, carriera e caratteristiche di Edwin Cardona

Cardona è nato l’8 dicembre 1992 in Colombia nella città di Medellin, famosa in passato soprattutto per Pablo Escobar e il narcotraffico. Edwin era uno dei tanti ragazzi sudamericani che sognava di riuscire a giocare a calcio a buoni livelli. Era di famiglia povera e ambiva un riscatto sociale grazie allo sport.

Dopo la trafila nel settore giovanile, nel 2009 ha esordito con la prima squadra del Atletico Nacional. Nel gennaio 2012 è stato ceduto in prestito all’Independiente Santa Fe e un anno dopo allo Junior FC. Fa rientro a Medellin e nel 2014 riesce a conquistare la chiamata della Colombia, con la quale esordisce a ottobre nella vittoria per 3-0 contro El Salvador.

Dopo le buone prestazioni in patria, il trequartista colombiano accetta il trasferimento in Messico. Nel gennaio 2015 è il Monterrey ad assicurarselo pagando circa 4 milioni di euro il cartellino all’Atletico Nacional. Lascia la squadra della sua città natale dopo 77 partite, 21 gol, 7 assist e un titolo nazionale.

Rimane nel club messicano per tre anni, collezionando 33 gol e 13 assist in 90 presenze. Nel luglio 2017 passa in prestito al Boca Juniors, dove rimane un anno e mezzo (9 reti e 4 assist in 40 partite) prima di un altro prestito. Stavolta al CF Pachuca, dove resta per un anno prima di accasarsi gratuitamente al Club Tijuana.

Cardena ha preso parte a tre Copa America con la Colombia. Un totale di 37 presenze, 5 gol e 5 assist con la maglia della nazionale tra l’ottobre 2014 e il giugno 2019. Nel 2017 è stato squalificato per 5 partite dopo un gesto razzista verso i giocatori della Corea del Sud durante una partita amichevole.

Il fantasista di Medellin è un giocatore molto dotato tecnicamente e ben strutturato a livello fisico. Possiede un tiro molto potente e preciso, per questo è stato soprannominato ‘Crackdona‘. Non è particolarmente veloce, ma è abile negli inserimenti e nella lettura delle situazioni di gioco. Si è offerto al Milan, vedremo se otterrà una risposta.