Albertini: “Dissidi con Ancelotti ma è il mio maestro”

Demetrio Albertini ha parlato, intervenendo sul profilo Instagram di Mauro Suma. L’ex centrocampista ha raccontato il momento dell’addio ai colori rossoneri

Albertini: "Dissidi con Ancelotti ma è il mio maestro"
Demetrio Albertini (Getty Images)

Demetrio Albertini è tornato a parlare del momento in cui ha dovuto dire addio Milan. Ecco le parole dell’ex centrocampista nel corso di una diretta Instagram sul profilo di Mauro Suma: “Ho sempre detto che il mio sogno era chiudere la carriera al Milan, ma andando altrove le mie esperienze sono cresciute. Quel mese prima di lasciare il Milan è stato molto intenso, ci sono stati dei momenti belli tosti sia con la società che con l’allenatore.

 

I rapporti con Ancelotti e Galliani: “Nella nostra vita, quando uno vede una cosa negativa, ricorda solo quella. Dentro di me ho fatto un’analisi più approfondita, con Galliani ho vissuto tanti momenti meravigliosi, in quel momento c’è stato un dissidio ma non posso ricordare solo quello.

Con Ancelotti c’è stato dissidio ma non posso soffermarmi solo su quel momento negativo. E’ stato il mio maestro e lo ricorderò sempre”.