Milan-Donnarumma, Raiola chiede garanzie: il punto sul futuro 

Milan, situazione ancora in stand-by per Gianluigi Donnarumma. Ma Mino Raiola ha le idee chiare: oltre a un’intesa economica, l’agente di Gigio chiede anche piene garanzie sul progetto tecnico. 

Milan - linea giovane: più under 21 tra le big
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Gianluigi Donnarumma e il Milan, si fa sempre più grande il punto interrogativo che pende sulle parti. Cosa ne sarà di Gigio, in scadenza nel 2021, con questa nuova era in arrivo? Con Zlatan Ibrahimovic fortemente in bilico, il Diavolo rischia di perdere anche l’altro top player in rosa?

Come riferisce Calciomercato.com, Mino Raiola è in attesa ma nel frattempo ha già mostrato le proprie intenzioni. Oltre a trovare un’intesa sull’ingaggio, il manager ha chiesto soprattutto rassicurazioni sul progetto tecnico rossonero. Può questo Milan essere competitivo a strettissimo giro? Vale la pena dare ancora fiducia?

E’ questa la grande domanda attorno a cui ruoterà il tutto. Poi bisognerebbe trovare un’intesa anche sul discorso economico dove uno dei due dovrà fare un sacrificio. I 6 milioni di euro netti attuali, infatti, pesano parecchio sul bilancio di Elliott. Ma al contempo difficilmente Raiola accetterà di prolungare senza uno nuovo step in avanti.

A pesare sul verdetto – assicura il portale – sarà anche il fatto che Donnarumma rappresenti di fatto l’ultimo simbolo di questo Milan in discesa. Gennaro Gattuso ha salutato un anno fa, Zvonimir Boban lo ha fatto in primavera e presto toccherà anche a Paolo Maldini.

Per il portiere rossonero, pertanto, non varranno solo le classiche logiche di mercato ma sarà considerato anche il suo peso politico. Verranno considerate le conseguenze tecniche di una separazione con un fuoriclasse ma anche l’impatto nel caso si ammainasse anche l’ultimissima bandiera di un club storico.

LEGGI ANCHE: ORGOGLIO PIOLI, ARRIVA LA RISPOSTA ALLE VOCI SU RANGNICK