Rummenigge: “Rangnick al Milan? Ecco l’errore commesso”

Karl Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, si è espresso sull’eventuale trasferimento di Ralf Rangnick al Milan. Non mancano delle critiche.

Rummenigge parla di Rangnick
Karl-Heinz Rummenigge (©Getty Images)

Ralf Rangnick potrebbe diventare il prossimo allenatore e direttore tecnico del Milan. Un doppio incarico che in Serie A non si è quasi mai visto.

Karl Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, ha parlato alla Gazzetta dello Sport dell’eventuale arrivo in rossonero del suo connazionale: «In Germania ha lavorato bene, ha il vantaggio di aver avuto due ruoli, perché è stato sia direttore tecnico e sia anche allenatore. Diciamo però che la cosa non è stata venduta in modo simpatico, perché se hai due dirigenti come Maldini e Boban, che sono stati dei simboli del grande Milan, bisogna trovare una soluzione più sensibile, si deve agire in modo che alla fine diventi un “win-win” per le due parti. Se Rangnick parte così, non è un modo simpatico perché Boban è già via e Maldini è contro».

Rummenigge contesta la maniere utilizzate per portare il manager tedesco al Milan. La cosa non è stata gestita al meglio da Ivan Gazidis. Infatti, Zvonimir Boban è out e anche Paolo Maldini probabilmente lascerà il club.

LEGGI ANCHE -> MILAN NEWS, MALDINI RESTA O LASCIA? L’IDEA DI GAZIDIS