Milan-Jovic, due vie per calare il colpo: la strategia

Milan, continuano a salire le quotazioni di Luka Jovic del Real Madrid. L’intento è formare la super coppia con Ante Rebic vista Eintracht Francoforte. Ecco la strategia rossonera. 

Dalla Spagna, sempre più Jovic: fissato il prezzo
Luka Jovic (©Getty Images)

Il Milan punta Luka Jovic per l’attacco rossonero. Giovane, talentuoso e già con un’importantissima esperienza internazionale: sarebbe di fatto un profilo perfetto per Elliott. Così dopo l’acquisto di Theo Hernandez, il Diavolo è pronto a ribussare alla porta del Real Madrid in vista dell’estate.

Come infatti riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, l’attaccante serbo, ai margini in casa blancos malgrado il maxi investimento dello scorso anno, è tra le idee più calde in caso di addio di Zlatan Ibrahimovic.

Milan-Jovic: la situazione

E potrebbe essere Fali Ramadani, agente del giocatore, l’assist-man della trattativa. Si tratta di un manager parecchio noto nel panorama calcistico europeo e agente, tra gli altri, anche di Ante Rebic. Il quale, dopo aver portato il 26enne di Spalato attraverso un incastro ben studiato, ora potrebbe ripetere una magia anche per il 22enne di Loznica.

Ma non sarà così semplice questa volta. Anzi: la trattativa, rivela il CorSport, è alla base parecchio complessa. Se non altro per la grande cifra investita dal Real Madrid per acquistare il fantasista dalla Bundesliga, ovvero 60 milioni di euro. Perché l’intento della dirigenza, adesso, è recuperare quanto meno una buona parte di quei soldi.

Dunque, verosimilmente, si oscilla tra i 40 e i 50 milioni di euro. Cifre comunque alte per Elliott Mangement Corporation, il cui budget estivo dovrebbe essere attorno ai 75 milioni più la metà delle cessioni che ne verranno. Le strade per il Diavolo – evidenzia il quotidiano – sono due: strapparlo a cifre al ribasso inserendoci un diritto di riacquisto per gli spagnoli, oppure optare per un prestito biennale con opzione di acquisto.

L’intento della società, nel caso, è di riproporre quel super tandem Rebic-Jovic che ha fatto benissimo all’Eintracht Francoforte tra il 2017 e il 2019. La disponibilità del Real ci sarebbe anche, ma dopo l’exploit di Hernandez in rossonero, questa volta terranno gli occhi ben aperti. Valuteranno minuziosamente tutti gli scenari prima di mettere nero su bianco. Guai a una nuova beffa.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA – EVERTON-MILAN, PARLA L’AGENTE