Milan, Rangnick ha fretta: le ultime tra staff e mercato

Milan, Ralf Rangnick ora vuole accelerare e definire la strategia in rossonero. Ma come riferisce Tuttosport, il club tentenna per preservare la discrezionalità e tutelare il rush finale di stagione. Ecco gli ultimi aggiornamenti. 

Bundesliga, pari per il Lipsia di Rangnick e Nagelsmann
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Ralf Rangnick preme, il Milan tentenna. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, è questa la situazione attuale in casa Diavolo. L’intesa tra le parti resta assolutamente blindata, ma mentre il manager spinge per arrivare a una quadra, la società si prende tempo per questioni di discrezionalità in vista di un finale di stagione ancora tutto da disputare.

Così la fumata bianca definitiva è ancora rinviata. E se questa settimana non dovesse andare in scena nessun incontro definitivo, che sia fisicamente o virtualmente, non è da escludere che questo possa essere fissato solo tra due settimane.

Sarebbe comunque a ridosso della ripresa, certo, ma a quel punto sarebbe inevitabile considerando una programmazione da delineare nei dettagli e uno staff da completare. E in questi vi saranno anche riferimenti italiani, perché il tedesco è pronto a inserire anche uomini che già conoscono la Serie A.

Per quanto riguarda il mercato, Tiémoué Bakayoko piace ma dovrebbe ridursi di parecchio lo stipendio per poter tornare in rossonero. Dominik Szoboszlai del Salisburgo anche è nel radar del Diavolo, ma c’è una forte concorrenza di cui tenere in considerazione. Dal Portogallo, invece, si parla di un’intessa raggiunta tra Milan e Benfica per Florentino Luis. Nell’affare, però, non rientrerebbe Lucas Paquetá a causa dell’ingaggio elevato.

LEGGI ANCHE: INFORTUNIO IBRAHIMOVIC, PARLA IL MEDICO