Milan, summit con l’agente di Calhanoglu dopo Ferragosto

Il Milan e Hakan Calhanoglu vogliono continuare insieme, presto l’incontro con il procuratore Gordon Stipic per trattare il rinnovo del contratto.

Calhanoglu agente incontro Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Non solo Zlatan Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma, il Milan deve rinnovare anche il contratto di Hakan Calhanoglu. La scadenza è fissata per giugno 2021, dunque serve trovare un accordo al più presto.

Secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, dovrebbe avvenire dopo Ferragosto l’incontro tra la dirigenza rossonera e l’agente Gordon Stipic. C’è fiducia sul riuscire a raggiungere in tempi brevi un’intesa sul nuovo contratto.

Calhanoglu ha già manifestato al volontà di rimanere al Milan. Ambisce a giocare in Champions League e spera di farlo con la maglia rossonera. Si aspetta un riconoscimento economico da parte della società dopo il suo ottimo 2020, però sa che deve dimostrare ancora molto.

Attualmente l’ex Bayer Leverkusen percepisce un ingaggio circa 2,5 milioni di euro netti annui e probabilmente il Milan gli corrisponderà un aumento a 3 milioni. Da capire poi se ci saranno dei bonus legati ad obiettivi personali e di squadra.

C’è incertezza sull’eventuale presenza di una clausola di risoluzione attivabile in caso di mancata qualificazione in Champions League. Dopo Ferragosto lo scenario dovrebbe essere maggiormente chiaro. Il Milan punta a blindare il fantasista turco, al quale non mancano richieste dall’estero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Milan e Raiola, idee diverse sul rinnovo di Donnarumma