Galliani: “Tonali non è Pirlo. Ibra? Gli voglio bene”

Intervistato da Libero, Adriano Galliani è tornato a parlare di Milan, rilasciando importanti dichiarazioni su Sandro Tonali e Zlatan Ibrahimovic.

Adriano Galliani elogia Baresi
Adriano Galliani (foto acmilan.com)

Adriano Galliani e il Milan: un legame indissolubile. L’amministratore delegato del Monza è stato intervistato da Libero e ha toccato diversi temi, tra i quali l’arrivo di Sandro Tonali e il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic.

Sandro Tonali, tifoso del Milan sin da bambino, un fattore determinato per l’ex ad rossonero: “Tonali non mi sembra il nuovo Pirlo. Essendo milanista sin da piccolo è un valore aggiunto”.

Galliani è estremamente legato a Ibrahimovic, avendolo portato al Milan per la prima volta nel 2010. Un giocatore determinante sotto tutti gli aspetti: “10 anni dopo torna al Milan, una bella ricorrenza. E’ un giocatore che ha dimostrato di fare la differenza in campo e nello spogliatoio. Gli voglio molto bene”.

Galliani ha dedicato alcune parole anche sulla squadra rossonera: “Non mi sono mai perso una partita. Mi manca però San Siro, manco da tanto tempo a causa del Coronavirus”.