Sky – Milan, niente vice-Ibrahimovic: è già in casa

Sembra che il Milan non farà un altro investimento sul mercato per l’attacco. I rossoneri si affideranno a chi è già a disposizione.

Milan vice Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic nel derby (©Getty Images)

Stop agli investimenti in attacco. Il Milan, dopo l’arrivo di Brahim Diaz, non dovrebbe fare ulteriori acquisti o innesti nel reparto offensivo.

In particolare non dovrebbe essere previsto l’ingaggio di un vice-Ibrahimovic, ovvero di un’altra prima punta che possa essere l’alternativa del 39enne svedese.

La società vuole arrangiarsi con ciò che è in casa. In particolare Stefano Pioli è pronto a promuovere in pianta stabile nella sua prima squadra il giovane Lorenzo Colombo.

L’autore del quarto gol nell’amichevole contro il Monza di sabato è ben visto da tutto l’ambiente rossonero. Un talentuoso centravanti dalla fisicità già spiccata. Come fatto in passato per altri elementi del vivaio (vedi Donnarumma o Cutrone) il Milan vuole puntare su di lui.

Ovviamente anche altri attaccanti come Ante Rebic o Rafael Leao possono essere utilizzati come alternative a Ibrahimovic. Anche senza un nuovo centravanti le armi a disposizione di Pioli sono svariate.

LEGGI ANCHE -> BALE-MILAN, OPZIONE DIFFICILE. MA C’E’ UNA POSSIBILITA’…