Mancini risponde a Speranza: “Lo sport un diritto”

Roberto Mancini risponde al ministro della salute Roberto Speranza, che aveva detto di pensare alla scuola e meno allo sport.

Roberto Mancini taglio stipendi
Roberto Mancini (©Getty Images)

Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’amichevole contro la Moldavia, in scena domani sera allo Stadio Artemio Franchi di Firenze. Il commissario tecnico azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti in risposta al ministro della salute Roberto Speranza, il quale aveva affermato che in questo momento si sta parlando troppo di calcio e poco di scuola. Mancini ha attaccato il ministro in maniera decisa: “Prima pensi e poi parli. Lo sport è un diritto e una priorità così come la scuola. Milioni di italiani praticano lo sport ad ogni livello”.

Mancini ha voluto quindi ribadire l’importanza dello sport, sottolineando il valore della Nazionale italiana come fenomeno sociale: “Siamo contenti che la Nazionale attiri i telespettatori, vuol dire che i ragazzi fanno divertire”.

ROCA AL BAYERN: ERA SEGUITO DAL MILAN