Spadafora: “Sarà dura concludere il campionato”

Il Ministro Spadafora è piuttosto onesto sul futuro dei campionati italiani. Non sarà facile portarli a termine con il virus in circolazione.

Spadafora Serie A
Vincenzo Spadafora (©Getty Images)

Il futuro del nostro calcio è in bilico. Tutta colpa del solito Coronavirus e dell’aumento di contagi, anche fra i calciatori e gli addetti ai lavori.

Il Ministro dello sport Vincenzo Spadafora è stato piuttosto schietto e sincero a tal riguardo. Interpellato da La7, ha fatto sapere di avere dei dubbi sulla conclusione regolare della Serie A italiana.

Queste le convinzioni di Spadafora: “Portare a termine i campionati? Ce la possiamo fare, ma sarà dura, non abbiamo certezze. Questo vale per la Serie A e per gli altri tornei. La Lega deve cominciare a valutare anche un piano B e un piano C”.

Confermato invece il protocollo sanitario stabilito tra FIGC e Ministero della salute: “Quando mi parlano della cosiddetta bolla penso sempre che il nostro protocollo è completo e comprende anch’esso una sua bolla. Poi se le società non lo rispettano possiamo farci poco”.

LEGGI ANCHE -> CALHANOGLU, LE ULTIME SULLA CAVIGLIA