Paquetà dimentica il Milan: “Nessuna vendetta, sono felice a Lione”

Lucas Paquetà focalizzato sulla nuova avventura al Lione, non pensa a prendersi rivincite sul Milan. L’ex Flamengo ha tanto da dimostrare.

Paquetà dimentica Milan felice Lione
Lucas Paquetà al Lione

Lucas Paquetà è tra i giocatori che hanno lasciato Milanello nell’ultima sessione del calciomercato, è andato a Lione e spera di rilanciarsi. Ha fatto il proprio esordio in Ligue 1 domenica scorsa nella vittoria per 3-2 contro lo Strasburgo.

Intervistato dal quotidiano L’Equipe, il centrocampista brasiliano ha fatto sapere di non avere alcuna voglia di prendersi una rivincita nei confronti del Milan: «Non c’è desiderio di vendetta oggi. Sono anche grato per questo trasferimento, nonostante sia stato doloroso. Fa parte della vita. Ora sono felice con la nuova maglia e voglio aiutare la squadra seguendo le indicazioni dell’allenatore. Cerco di portare un calcio felice, come mi ha detto di fare Juninho».

Paquetà ha grandi motivazioni per questa nuova esperienza al Lione, anche perché ambisce a essere in pianta stabile tra i convocati del Brasile: «La cosa più importante è essere in campo, indipendentemente dal ruolo. Decide l’allenatore, io ho ricoperto più posizioni soprattutto al Flamengo. Nazionale? È un mio obiettivo, anche per questo voglio fare bene al Lione».