Barcellona, Bartomeu si dimette: lascia dopo sei anni

Il presidente del Barcellona Josep Bartomeu si dimette e lascia i catalani dopo sei anni. Bartomeu era subentrato a Sandro Rosell 2014.

Bartomeu (Getty Images)

Josep Bartomeu lascia il Barcellona. Il contestatissimo presidente blaugrana ha rassegnato le dimissioni e non è più alla guida del club. Solo nella giornata di ieri l’ormai ex patron del Barcellona aveva dichiarato che non aveva motivi per dimettersi, eppure la decisione è stata presa.

Stamattina la Generalitat, il governo catalano, aveva dato il via libera al referendum che ha raccolto 20.000 firme per la Mozione di censura alla presidenza. Bartomeu abbandona i catalani dopo essere subentrato a Sandro Rosell nel 2014. Una presidenza lunga sei anni fatta di alti e bassi  e conclusa nel peggiore dei modi. Un epilogo che mostra ancora di più l’importanza di Leo Messi al Barcellona, con il quale Bartomeu era ai ferri corti da tempo.

RUDIGER VERSO LA PERMANENZA AL CHELSEA