Dal Pino avvisa: “Rischiamo il crollo, situazione difficilissima”

Parole davvero preoccupanti quelle di Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A che ha scritto anche al premier Conte.

Dal Pino crollo calcio
Paolo Dal Pino (Getty Images)

Preoccupanti e spaventose le dichiarazioni odierne di Paolo Dal Pino. Il presidente della Lega Serie A è intervenuto con un messaggio chiaro e diretto sul Corriere della Sera.

La situazione del calcio italiano è molto delicata, come confermato da Dal Pino: “Il calcio sta rischiando il disastro economico-finanziario. Sono gli anni più difficili dal dopoguerra. Ho scritto al premier Conte in tono diretto, il calcio è innanzitutto un’industria primaria dell’entertainment, un prodotto che compete a livello globale. Un fenomeno attorno a cui si coagula l’interesse di 30 milioni di persone”.

Queste le tre condizioni secondo Dal Pino per evitare la crisi: “La prima riguarda i ristori per i danni sofferti dal calcio a causa delle misure restrittive imposte dal Governo. La seconda è la richiesta ai ministri interessati affinché si lavori insieme. Sulla riforma dello Sport non siamo stati nemmeno consultati. La terza è l’attenzione al valore che il calcio possiede e che la politica non immagina neppure: in Italia per la dimensione sociale che ha, all’estero come veicolo di comunicazione”.

LEGGI ANCHE -> HALILOVIC TORNA IN CROAZIA